lubiana turizmo

Lubiana Turismo: la splendida Cattedrale di San Nicola

Nell’immenso patrimonio di risorse storiche, di testimonianze artistiche e di riserve naturali incontaminate che contraddistinguono Lubiana e, in generale, un po’ tutto il territorio della Slovenia, area più ricca e sviluppata dell’Ex Jugoslavia, spicca senza dubbio per bellezza, fascino e storia la splendida Cattedrale di San Nicola.
L’edificio, che si trova al centro di Lubiana e più precisamente sulla Piazza Cirillo e Metodio è una delle strutture più antiche della città ed è caratterizzata da uno stile che si rifà alle caratteristiche tipiche del Barocco Romano.
La Cattedrale di San Nicola attira ogni anno a Lubiana per turismo migliaia di visitatori, complice anche la suggestione dello scenario circostante, reso meraviglioso dalle magiche atmosfere che solo il centro di Lubiana è in grado di regalare ai propri ospiti: la Cattedrale fu edificata nel corso del 1262, danneggiata in maniera consistente nel 1361 a causa di un rogo che mise in ginocchio l’intera città e ricostruita nel 1461 per accogliere la Diocesi di Lubiana, sfoggiando leggere influenze gotiche.
La seconda riedificazione
Al primo incendio avvenuto circa un secolo prima, seguì, nel corso del Quattrocento, un nuovo rogo della struttura: fu così, dunque che nel Settecento, il Gesuita Andrea Pozzo a riprogettò la Cattedrale secondo gli stilemi attuali: oggi la struttura che tanto bene fa a Lubiana e al suo turismo, si presenta con una pianta a croce latina e con due alti campanili. La cupola è contraddistinta da una colorazione verde e fu realizzata nel corso del 1841 dall’Architetto Gregor Macek.
L’interno della cupola è affrescato con opere di Matevz Langus, mentre le porte laterali sono opera di Mirsad Begic e di Tone Demsar. All’interno, inoltre, si distinguono le pitture barocche di Giulio Quaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *