Momenti felici con i giochi d’acqua! – Vacanze per Bambini

Il Parco Acquatico del Grand Hotel Bernardin, denominato ‘’Laguna’’ è la più grande struttura della sua categoria presente all’interno del territorio sloveno: le Terme di Portorose per i bambini sono anche per questo motivo un’attrazione da grandi numeri cosigrave; come per l’utenza più adulta.
Presso il Parco acquatico delle Terme di Portorose i bambini possono, infatti, rilassarsi e divertirsi tanto quanto i loro genitori, beneficiando della bellezza e dell’organizzazione capillare di una struttura nella quale nulla è lasciato al caso. Anche la sicurezza dei piccoli, infatti, è curata in maniera scrupolosa da tutti i componenti dello staff del Grand Hotel Bernardin, che qui operano con grande professionalità e concentrazione per garantire anche alle famiglie dei più piccoli ospiti della struttura di rilassarsi e di vivere senza ansie ogni momento della propria vacanza.

terme per bambini in Slovenia
Il Parco Acquatico del Grand Hotel Bernardin in Slovenia

Il Complesso del Parco Acquatico Laguna Bernardin accoglie un consistente novero di piscine, tutte riempite con l’acqua del vicino mare Adriatico, mantenuta alla temperatura costante di almeno 26 Gradi Centrigradi. Sono altresigrave; presenti alcune vasche Whirpool nelle quali la temperatura media viene elevata addirittura a 35 gradi: ideale è, dunque, durante l’inverno, raggiungere il Parco Acquatico Laguna Bernardin per vivere alcuni calorosi momenti di pace e di benessere.

Nessun dettaglio è lasciato al caso

Ad ospitare il Parco Acquatico Laguna Bernardin, come già accennato, è l’immensa area del complesso alberghiero del Grand Hotel Bernardin: la superficie delle Terme di Portorose dove bambini e adulti possono trovare attimi di pace e di divertimento ammonta complessivamente a più di 1 km quadrato. Il Parco è collegato da un corridoio esterno alla vicina spiaggia privata del complesso.
Durante la stagione invernale gli ambienti vengono mantenuti alla temperatura costante di circa 30 gradi: questa scelta è volta a non rendere traumatica per gli ospiti della struttura la necessità di spogliarsi e di stazionare in costume all’interno dei vari ambienti del Parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *