Proteine isolate per il fitness: la mia esperienza

Faccio palestra da ormai molti anni, e inizialmente non avevo particolare idea di cosa fossero le cosiddette proteine isolate. In realtà mi trovavo ad essere molto ignorante in materia, e tendevo a sapere solo le cose che mi dicevano, a riguardo, i miei compagni di corso. Per molto tempo evitai di informarmi riguardo le proteine isolate, anche perché molte delle persone che ne facevano uso mi sembravano più degli esaltati disposti a tutto per ottenere una buona forma fisica che dei veri e propri appassionati.

Certo, prendere delle proteine isolate o integratori simili non era una vera e propria necessità, tuttavia il mio coach dopo qualche anno di allenamento mi propose di fare dei controlli per utilizzarne. Arrivati a questo punto mi sento in dovere di dirvi che questa mia esperienza non è da ritenersi sostitutiva di un parere medico: al contrario vi invito, come feci io, a chiedere un parere ad un professionista prima di iniziare l’utilizzo di proteine isolate o qualunque altro integratore, per evitare di incorrere in problemi. Anche io feci così: andai dal mio medico che mi prescrisse delle analisi e fece dei test per valutare se fossi idoneo all’utilizzo di integratori, e per valutare, soprattutto, la quantità che avrei dovuto assumerne senza andare oltre.

Non c’è molto altro da dire, in realtà: chiunque voglia cominciare a utilizzare delle proteine isolate dovrebbe prima chiedere supporto al proprio medico. Ho visto molte persone farne un utilizzo sconsiderato, e spesso si ritrovano a fare i conti con disagi anche molto gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *