Viaggio alle Terme? È il momento di partire

Visitare le Piscine Termali della Slovenia è una scelta che conviene tutto l’anno e non solo perché i prezzi di questi servizi, qui in questo territorio, sono tra i più bassi di tutto il Continente. In Slovenia, infatti, praticamente da sempre, si concentrano le migliori attività del mondo operative nel Settore Wellness: per conto di strutture d’eccellenza, come le Terme del Grand Hotel Bernardin di Portorose operano anche alcuni dei migliori professionisti del settore del Benessere, contribuendo in maniera significativa a prestare giusta continuità ad una tradizione in questo settore che anima la Slovenia sin dal periodo dell’Impero Romano.
Quello invernale, poi, rappresenta uno dei momenti ideali per prendere la via della Slovenia: le vie di comunicazione con l’Italia sono alquanto scorrevoli, veloci e confortevoli e tutto il territorio è ben servito sia da una buona rete viaria che da un’attrezzata organizzazione di mezzi pubblici.

Paradise Spa di Portorose in Grand Hotel Bernardin
Viaggio alle Terme? Visita Paradise Spa di Portorose

 

Qualche dettaglio sulla struttura

Le Piscine Termali della Slovenia godono della totale perfezione delle strutture messe a disposizione del Grand Hotel Bernardin. Le Terme si sviluppano in un contesto meraviglioso, che raduna tanto in estate quanto in inverno, grandi frotte di turisti da tutto il mondo.
Tipiche di Portorose sono le colline ricoperte da vegetazione di tipo mediterranea che si tuffano a strapiombo sul mare dando forma ad una delle coste più belle di tutta l’Europa.
Rilassarsi nel calore delle piscine con acqua di mare mantenuta sempre a temperature comprese tra i 26 ed i 35 gradi, poi, è particolarmente rilassante, specie durante l’inverno.
All’interno del complesso che ospita le Terme è possibile, inoltre, anche cimentarsi con la pratica di corsi di nuoto e di immersione, sottoporsi a massaggi o semplicemente rilassarsi presso il piccolo centro commerciale ricavato nella via che funge da collegamento tra gli alloggi e la spiaggia privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *